X
Loading...
Esonero contributivo mese di novembre 2020 datori di lavoro e CD-IAP
print

Esonero contributivo mese di novembre 2020 datori di lavoro e CD-IAP

lunedì 16 novembre 2020

L’articolo 16 del decreto-legge n.137/2020 (cd. Ristoro), pubblicato sulla G.U. n.269 del 28 ottobre 2020, riconosce alle imprese appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura l’esonero straordinario dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali relativi al mese di novembre 2020.

Il DL Ristori prevede l’esonero contributivo a favore delle aziende appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura comprese le aziende produttrici di vino e birra. Tale esonero, che riguarderà la quota dei contributi previdenziali e assistenziali per la sola mensilità relativa al mese di novembre 2020, non comprende i premi e contributi dovuti all’INAIL, e sarà riconosciuto a:

Datori di lavoro agricolo; 

Lavoratori autonomi (CD/CM/IAP) e relative unità attive.

L’esonero per i datori di lavoro è riconosciuto sui seguenti versamenti:

-16 dicembre 2020 per il periodo retributivo relativo al mese di novembre 2020 (es. impiegati agricoli)

-16 giugno 2021 per il periodo retributivo relativo al mese di novembre 2020 (IV trimestre 2020 OTI – OTD)

Riguardo invece ai Lavoratori Autonomi Agricoli, iscritti alla gestione dei contributi ed elle prestazioni previdenziali per i coltivatori diretti, mezzadri e coloni, l’esonero è riconosciuto sul versamento della rata in scadenza il 16 Novembre 2020 nella misura di 1/12 della contribuzione dovuta per l’anno 2020, sempre con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL

Il messaggio n. 4272 del 13.11.2020 Inps fornisce le prime indicazioni.