X
Loading...
Comunicato stampa 19.09.2019
print

Comunicato stampa 19.09.2019

giovedì 19 settembre 2019

Si terrà il 21 settembre 2019, in occasione della Fiera del Levante di Bari, il seminario tecnico-scientifico sulla Formazione degli operatori dei centri e la funzione della medicina legale. 

Si terrà il 21 settembre 2019, in occasione della Fiera del Levante di Bari, pressoil centro congressi sala 6 e 7 del quartiere fieristico,il seminario tecnico-scientifico sulla Formazione degli operatori dei centri e la funzione della medicina legale. Il seminario, organizzato dalla Confunisco Nazionale nella persona del Presidente Giovanni Cafaro in occasione delle stesse giornate della Fiera del Levante 2019, si pone il preciso obiettivo di essere di supporto alle problematiche sanitarie degli utenti e dei responsabili scientifici della professione.

Inoltre, obiettivo perseguito dalla Confunisco nazionale nell’ambito dei lavori, è dar risalto al tema della formazione sul luogo di lavoro.

Ai lavori, introdotti dal Presidente Nazionale della Confunisco Giovanni Cafaro, prenderanno parte i medici legali Silvana Albani-(specialista in medicina legale e delle assicurazioni, Gianni Pittella ,medico legale e Senatore della Repubblica), l’Avvocato Agostino La Rana, Presidente nazionale della Mutua Consumatori. Presenziano e concludono i lavori il Sindaco della città di Bari e Presidente dell’Anci Dott. Antonio De Caro ed il Governatore della Regione Puglia Dott. Michele Emiliano.

Tutte le relazioni seguiranno il seguente programma tematico:

ASSISTENZA MEDICO LEGALE

-

Invalidità civile;

-

Accertamenti medico legali per l’erogazione di prestazioni economiche-assicurative;

-

Principi di medicina legale e risvolti penalistici;

-

Responsabilità professionale sanitaria;

-

Danno biologico e responsabilità civile;

-

Normative civilistiche e penalistiche in materia di medicina legale.

L’assistenza medico legale assume particolare importanza soprattutto in relazione alle pratiche previdenziali e assistenziali gestite dall’INPS e INAIL e alla esigenza di tutela legale in caso di responsabilità professionale sanitaria e di valutazione del conseguente danno biologico. Può assumere rilevanza, ai fini di una esposizione diretta agli esercenti professioni sanitarie, la parte   che   prevede   l’approfondimento   della   normativa   civilistica   e   penalistica   applicabile   alla medicina legale, in particolare in riferimento all’obbligo di denuncia di trasmissione del referto. Il  medico legale svolge, infatti, la peculiare funzione di operatore, oltreché dell’assistenza sanitaria, anche in relazione alla interpretazione della normativa civilistica e penalistica applicabile alle patologie lavorative.

MEDICINA DEL LAVORO

Il D. Lgs. 81/08 dispone che il medico competente debba avere una specializzazione in medicina del lavoro o scienze affini e debba occuparsi dello studio e prevenzione degli infortuni sul lavoro, nonché delle malattie professionali, dell’analisi dei rischi derivanti dall’ambiente e dalle condizioni di lavoro, dell’identificazione dei fattori di rischio quali la sottoposizione del lavoratore ad agenti chimici, fisici, delle radiazioni ionizzanti, dei raggi ultravioletti, dei rumori e vibrazioni e degli agenti patogeni quali virus e batteri, nonché dello stress da lavoro correlato. Inoltre il medico dovrà esserein   possesso   dell’idoneità   allo   svolgimento   della   specifica   mansione   prevista   dalle   normative europee in materia di prevenzione degli infortuni e delle misure adottate dall’UE al fine di ridurre irischi sul luogo di lavoro.

Partecipazione   a   bandi   e   utilizzazione   dei   fondi   europei   disponibili   allo   scopo,    nonché un'elenco dei bandi (es. Bando ISI , Industria 4,0) che alcuni istituti pubblicano al fine di erogare contributi da utilizzare per l'aggiornamento dei dispositivi, attrezzature e in generale delle condizioni di lavoro.​

Il servizio opererà nei confronti dei soggetti attivi sul mercato, che necessitano di sorveglianza sanitaria, giudizio di idoneità allo svolgimento della mansione specifica, di prevenzione e cura delle malattie causate dallo svolgimento dell'attività lavorativa. Ogni Azienda o Datore di Lavoro, dopo aver effettuato la Valutazione dei Rischi prevista dal Decreto Legislativo 81/08 (cosiddetto “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza del Lavoro”) qualora siano presenti rischi per i quali la legge prevede la Sorveglianza Sanitaria, deve nominare un Medico Competente. Tale ruolo può essere svolto da Medici Specialisti in Medicina del Lavoro e Medici autorizzati in base all’art. 55 del D.Lgs.vo 277/91 (ora soppresso). Anche   i   Medici   Specialisti   in   Igiene   e   Medicina   Preventiva   oppure   Medicina   Legale   e   delle Assicurazioni posso ricoprire tale ruolo, ma solo dopo aver effettuato uno specifico corso postspecializzazione.

ASSISTENZA E PREVIDENZA

Illustrazione della normativa di riferimento quale la Legge n. 118/1971, il D. Lgs n. 508/1988 e la Legge 104/1992.

Descrizione delle prestazioni economiche a cui ha diritto l’invalido e dei benefici concessi dalla Legge 104/1992.

Chiarimenti sulla normativa di cui alla Legge n. 68/1998, riferita al collocamento mirato dei disabili nel mondo del lavoro.

Possibilità di uscite pensionistiche anticipate per i soggetti affetti da invalidità, disabilità o per i caregivers.

Misure di sostegno in caso di disoccupazione involontaria.

L’intervento del fondo di Garanzia INPS per il recupero del TFR non pagato dal datore di lavoro.

L’assistenza ha come destinatari gli operatori di patronato e può essere erogata da esperti del settore previdenziale sotto forma di servizio o consulenza offerta dalla società Confunisco Servizi Srl.   L’utilità   di   questo   servizio   puo’   avere   un   maggiore   risalto   in   caso   di   novità   legislative sopravvenute in materia previdenzial e pensionistica, e può assumere la forma di un corso di aggiornamento e/o formativo destinato agli operatori che vogliano aderire e/o ne facciano richiesta.

TUTELA DEL CONSUMATORE

Acqua, energia e gas

Banche

Assicurazioni

Concorrenza e sicurezza dei prodotti